5 Books for Every Mood

5 libri per ogni stato d'animo

/ Cool things

Immergersi nelle pagine di un romanzo o di un memoir accattivante e perdere la cognizione del tempo è in assoluto una delle migliori terapie. Quando restiamo intrappolati nella routine quotidiana e le preoccupazioni ci divorano il cervello, vivere la storia di qualcun altro è rigenerante e può aiutarci a superare una situazione difficile e a ritrovare un nuovo senso di speranza.

Ora che fuori fa freddo, non c'è momento migliore per mettersi sotto le coperte in compagnia di una cioccolata calda e abbandonarsi a storie d'amore, di nostalgia, di avversità e di tenaci donne che non hanno mai smesso di sognare e di creare. Ecco, quindi, cinque libri adatti a ogni stato d'animo, lasciati cullare dalle loro parole e fatti ispirare dalla lettura.

Se ti senti malinconica, una sorta di nostalgia dell'antico glamour di New York City, Colazione da Tiffany di Truman Capote è il classico da leggere. Mettiti comoda e fatti trasportare alla metà del XX secolo nella vita di Holly Golightly, una fanciulla della campagna texana, sfrontata e ribelle, che si trasforma in una mondana donna di città senza limiti alle sue aspirazioni.

Il romanzo ambientato nel 1943, ma pubblicato nel 1958, è una storia di reinvenzione. Holly è una giovane donna che vuole sfuggire alle etichette della sua vita cittadina per perseguire il proprio ideale di felicità. Mentre molti critici sostengono che Holly si basa esclusivamente sul fascino e la seduzione, c'è anche un importante messaggio di fondo: ognuno di noi ha un'essenza più brillante e più potente da mostrare al mondo. 

Se hai voglia di risvegliare la tua dea interiore, leggi Circe della scrittrice americana Madeline Miller. Il best-seller del New York Times non solo fa un'interpretazione fresca e contemporanea della mitologia greca, ma ha anche reso le figure mitologiche femminili come mai prima d'ora.

Circe celebra la forza femminile in un mondo maschile. È la figlia di Perse (una ninfa dell'acqua) e di Helios, il dio del sole, che, seppur immortale, non è così potente come i suoi possenti genitori. Eppure, è un'incantatrice che affronta da sola la rabbia degli uomini e degli dei e diventa un'eroina a pieno titolo.

Se sei innamorata, le storie di Haruki Murakami in Uomini senza donne ti faranno sentire più empatica con il mondo degli uomini. Ebbene sì, anche gli uomini possono sentirsi soli. Questa raccolta di sette racconti ci consente di conoscere medici malati d'amore, studenti e i loro fidanzatini del liceo, ex fidanzati, attori e baristi che, a modo loro, hanno amato e perso donne che hanno lasciato un segno indelebile nella loro vita.

Se invece sei in vena di intrepide donne ispiratrici, Leonora è un must tra le tue letture. L'autrice franco-messicana Elena Poniatowska racconta la storia di Leonora Carrington, l'artista femminile più famosa del surrealismo, che è sempre s
La sua storia è resa particolarmente avvincente dalla turbolenta relazione amorosa con l'artista Max Ernst che l'ha resa mondialmente famosa tra gli esponenti del movimento surrealista. Entrò poi a far parte dei circoli artistici che includevano artisti come Salvador Dalí, Marcel Duchamp, Joan Miró, André Breton e Pablo Picasso, per citarne alcuni.

Se ti senti più avventurosa, conoscerai già il capolavoro distopico di Margaret Atwood del 1985 Il racconto dell'ancella (o la serie televisiva basata sul romanzo) che racconta la sottomissione delle donne nel regime totalitario e dominato dagli uomini di Gilead e la loro lotta per l'indipendenza.

I testamenti è il seguito ambientato quindici anni dopo il romanzo originale. La storia risale al regime oppressivo di Gilead, ma questa volta parla del suo crollo imminente e degli incredibili esseri umani che potrebbero farne una realtà. La prosa è dinamica, piena di colpi di scena emozionanti, che rendono la lettura davvero coinvolgente.