Retro
faq.

Le pietre preziose e il loro significato

Dalle infinite sfumature, in molti design della collezione PDPAOLA è presente una grande varietà di pietre preziose. Oltre ad essere dei minerali, le pietre semi preziose decorano da scene dell'Impero Romano o dell'Antico Egitto fino ai giorni nostri. Questi potenti elementi naturali sono stati storicamente utilizzati per gioielleria, decorazione o terapie curative. Questo patrimonio è sopravvissuto fino ad oggi, riconoscendo non solo la bellezza di queste gemme, ma anche le proprietà energetiche e spirituali che racchiudono al loro interno.

In infinite sfumature di colore, forme e texture, le pietre preziose o semi preziose hanno una forte presenza nei nostri articoli. Orecchini, anelli, collane e bracciali acquisiscono un carattere unico per la naturalezza di queste gemme, poiché non ne esistono due esemplari uguali. Oltre alla loro bellezza, possiedono dei significati che vanno ben oltre. Oggi passiamo in rassegna il potere e le proprietà delle pietre semi preziose più significative che costituiscono la principale essenza dei design PDPAOLA.



Lapislazzuli
Si caratterizza per il suo colore blu intenso. Rappresentando saggezza e verità, il lapislazzuli è un simbolo di regalità e onore. Grazie alla sua potente energia, attiva uno dei chakra più importanti: il terzo occhio.
Si dice che sia in grado di alleviare il dolore e far bene al sistema respiratorio e nervoso. Può essere particolarmente utile per identificare schemi di pensiero abituali ed emozioni che sabotano il processo di guarigione.

Labradorite
La labradorite è originariamente di colore scuro ma contiene molte venature interne che ne fanno variare notevolmente il colore con la luce. La mitologia parla della labradorite come di un'energia che aiuta a raggiungere una maggiore consapevolezza, a rimanere positivi, produttivi e in salute. La labradorite è connessa ad uno dei chakra più importanti, quello relativo all'espansione spirituale. È una pietra grigiastra, ma a volte la sua iridescenza interna può essere vista nell'oscurità quasi come una metafora della vita: è sempre possibile trovare la luce anche nei momenti più bui. La labradorite potrebbe essere descritta come una pietra data alla trasformazione, un utile compagno attraverso il cambiamento, che impartisce forza e perseveranza. Equilibra e protegge l'aura, eleva la coscienza e getta le fondamenta dell'energia spirituale. Potente per rivelare la verità dietro le illusioni, la labradorite allontana paure e insicurezze e rafforza la fiducia in sé stessi e la fiducia nell'universo.

Acquamarina
Dal colore foglia di tè al blu intenso, questa pietra semi preziosa è fortemente correlata al mare. Appartenente alla famiglia dello smeraldo e governata dalla luna, questa gemma è legata all'energia femminile, proteggendo e purificando le energie personali. L'acquamarina evoca la purezza delle acque cristalline e l'euforia e la calma del mare. È calmante e confortante, ispira verità e fiducia. Il nome acquamarina deriva dal latino "aqua marinus", che significa "acqua di mare".

Madreperla
La madreperla è lo strato iridescente del materiale che forma la conchiglia di molti molluschi. La madreperla naturale si trova nelle acque salate e dolci di tutto il mondo. Comunemente si ritiene che attiri prosperità. È spesso usata nella tradizione mistica per aumentare l'intuizione, la sensibilità psichica e l'immaginazione. Si dice che la madreperla offra una protezione materna e rilassante contro l'energia negativa e l'amore.

Occhio di tigre
Piena di energia, l'occhio di tigre è un promemoria della nostra forza interiore. Si dice che questa pietra venata di color marrone aumenti la fiducia in sé stessi e stimoli la motivazione. La storia sostiene anche che l'occhio di tigre trattiene il calore e la luminosità del sole, racchiudendo in sé questa energia naturale per aiutare nelle giornate più uggiose o buie.

POTREBBERO ANCHE PIACERTI